Istituto Italiano delle Case Passive


Mission

Il Passive House Institute Italia – PHI Italia (Istituto delle Case Passive Italiano) nasce con lo scopo di promuovere, sostenere e diffondere il concetto chiaro e scientificamente corretto della Casa Passiva in Italia.
Oggi, nell’ “era della certificazione energetica”, nel mercato si nota che si è dimenticato qual è la base delle Case Passive, ovvero la PROGETTAZIONE.
In quest’ottica il PHI-Italia intende informare, formare ed essere di supporto ai tecnici e alle aziende che hanno deciso di progettare e costruire passivo.

Edifici ad altissima efficienza energetica

Passive House Institute Italia (PHI Italia) è un istituto indipendente non a scopo di lucro, che opera nel settore delle Case Passive, NZEB (near zero energy building), case Energy Plus ed edifici ad altissima efficienza energetica.

Comprovata esperienza

Il PHI Italia è un istituto che affonda le sue origini nell’esperienza effettuata negli anni dal centro di fisica edile per eccellenza TBZ. TBZ, nella figura del suo direttore, Günther Gantioler, si occupa ormai da oltre 10 anni di Case Passive, edifici ad altissima efficienza energetica e fisica edile applicata.
L’ormai crescente interesse nel settore delle Case Passive, ha portato TBZ a staccare la filiera delle Case Passive dal core business dell’azienda e a creare una apposita struttura dedicata solo a queste.
In quest’ottica il PHI Italia va inteso come istituto giovane dall’esperienza di molti anni, estremamente competente, serio ed affidabile.

Passive House Institute Italia

Un istituto italiano per affrontare le problematiche italiane!

Le Case Passive in Italia funzionano, questo ormai è comprovato! Naturalmente la Casa Passiva Italiana deve rispondere a criteri diversi a seconda della zona climatica di cantiere. Infatti, in un territorio estremamente eterogeneo come quello italiano è impensabile definire un criterio di verifica “uguale per tutti” (come potrebbe avvenire in un clima mitteleuropeo come quello tedesco – clima freddo). Di fatto l’Italia è caratterizzata da vallate molto fredde nelle Alpi e zone che, a causa della nebbia d’inverno, hanno pochissimi apporti solari come la pianura padana. Questo per quanto riguarda il periodo freddo dell’anno. Quando diamo uno sguardo all’estate vi sono zone che non danno particolari problemi, ma anche zone molto calde e umide d’estate, zone nell’entroterra come anche quelle lungo le coste.

Ricerca e sviluppo

PHI Italia si caratterizza per la sua neutralità, etica e competenze in materia. L’attività di ricerca e sviluppo effettuata all’interno dell’istituto è orientata a trovare soluzioni pratiche sia per la progettazione sia per il cantiere.

Convegno Nazionale delle Case Passive

Ogni anno viene organizzato un “Convegno Nazionale Case Passive”, che con ogni probabilità è il modo più semplice per avvicinarsi al mondo delle Case Passive. Al convegno vengono presentate le novità delle Case Passive sia che si tratti di progetti interessanti realizzati, sia che si tratti delle presentazione dei risultati delle ricerche scientifiche più spinte effettuate l’anno precedente.

Internazionalità

PHI Italia è l’ente riconosciuto dal Global Passive Building Council ( www.globalpassive.net  ) per certificare le Case Passive in Italia.