Software per la progettazione di Case Passive


Ad oggi esistono due software per la progettazione di Case Passive.

1) PHPP

Il software PHPP (Passive House Planning Package) è il software storico per la progettazione delle Case Passive. Il PHPP è un insieme di fogli di calcolo (Excel), attraverso i quali è possibile effettuare la progettazione delle Case Passive.

2) Wufi Plus Passive

Il Wufi Plus Passive è il fratello maggiore del PHPP. Il software è stato sviluppato dall’Istituto Fraunhofer IBP (http://www.ibp.fraunhofer.de) e le promesse sono davvero interessanti. Per quanto il PHPP sia la base per chi inizia il percorso delle Case Passive, il software WPP oltre al semplice calcolo PHPP (versione 2007-2012) permette l’importazione ed esportazione dei dati dei diversi PHPP. Un tool rivoluzionario del WPP è la possibilità di importare ed esportare modelli achitettonci 3D disegnati con il software sketchup: la pontenzialità di questo strumento non è solamente quella di importare il modello 3D, bensì anche di far vedere nel software WPP il modello 3d e quindi la possibilità di visualizzare ogni singolo elemento in fase di “editing” degli elementi.
Per i più esigenti il WPP offre oltre al calcolo “semidinamico” (PHPP), implementando il modello già editato per il calcolo di Casa Passiva standard, è possibile effettuare un calcolo dinamico con aria secca e/o aria umida.
Al seguente link è possibile scaricare il comunicato stampa dell’Istituto Fraunhofer IBP:
http://www.ibp.fraunhofer.de/content/dam/ibp/en/documents/06092012_PM_WUFI_Passive_GB.pdf

Si veda anche

Casa Passiva

Informazioni generali sulle Case Passive

Prestazioni di una Casa Passiva

Vantaggi di una Casa Passiva

Software per la progettazione

La certificazione degli edifici